Insights

LA POLONIA E LA REALIZZAZIONE DELLE NATO EASTERN FLANK SECURITY MEASURES

di Sly

 

Disciolto il Patto di Varsavia e finita la Guerra Fredda, gli interessi della NATO hanno preso una direzione che potrebbe anche essere definita in termini urbanistici “cardo e decumano”. Trattasi ovviamente delle vie che dividevano gli accampamenti o le città romane in quattro parti e che andavano rispettivamente, il cardo da nord a sud e il decumano da ovest a est.

 

 

TECNOLOGIA E STRUTTURA DELLA COMUNICAZIONE. L’IMPORTANZA DEI MECCANISMI DI “FEEDBACK” PER L’APPRENDIMENTO

di Cristiano Galli

 

Chi ha affrontato corsi di public speaking si sarà sicuramente sorpreso nel rivedere, per la prima volta, il video della propria performance. Ancora più semplicemente, ognuno potrà ricordare la sensazione di sorpresa la prima volta che ha risentito la propria voce in una registrazione audio. Quella sensazione di disagio che normalmente ci fa affermare “questo non sono io!”.

Il meccanismo è spiegato brillantemente dagli studiosi Joseph Luft e Harry Ingham, ricercatori dell’università della California che negli anni ’60 strutturarono questo modello per studiare le interazioni sociali.

 

 

AFFRONTARE LE NUOVE MINACCE IN SCENARI DI CRISI

di Serena Lisi

 

La complessità sempre più marcata dei contesti nazionali e del panorama internazionale sta conducendo ad un sistema fluido nel quale sono emersi, o stanno emergendo, nuovi elementi (tecnologici, umani o di sistema) in base ai quali verranno ridefiniti a breve i nuovi equilibri a livello globale. Ed è questo che si intende quando si parla di nuove sfide, che si tratti di politica, economia, cultura/società o, meglio ancora, di sicurezza.

 

In ambito sicurezza, un ruolo di primo piano è detenuto – e non può essere altrimenti – dalle forze armate, le quali nel corso degli ultimi anni hanno anch’esse subìto una trasformazione per adeguarsi ai cambiamenti in atto.