Experts & Analysts


CRISTIANA ERA

Direttore Responsabile/Analista

Analista di Relazioni Internazionali e giornalista pubblicista, collabora con il Centro di Studi Strategici Internazionali e Imprenditoriali (CSSII) dell’Università di Firenze e dirige la rivista di informazione scientifica CSA Magazine. Ha lavorato sia nell’ambito della public diplomacy come responsabile dell’Ufficio di Public Affairs del Consolato Generale degli Stati Uniti a Firenze, sia nell’ambito dell’analisi delle Relazioni Internazionali, come country risk analyst nel settore privato di servizi di sicurezza e intelligence. Nel 2011 ha lavorato in ambito ISAF in Afghanistan come Target Audience Analyst e come Staff Officer for Governance and Development. Ha collaborato con lo Stato Maggiore della Difesa in qualità di analista e di giornalista embedded. Ha partecipato a convegni sia come analista per il CSSII, che come analista indipendente. Ha frequentato i corsi di alta formazione per Legal Advisor e per la Cooperazione Civile-Militare (COCIM) presso il CASD e il corso internazionale di alta formazione “CBRNe & Cybersecurity” presso OSDIFE-Dipartimento di Ingegneria Elettronica dell’Università di Tor Vergata. Ha la qualifica di PsyOps Specialist e di NATO-CIMIC Functional Specialist in ambito militare. E’ vincitrice di diverse borse di studio, tra cui quelle della Fulbright, del CNR, e della Northeastern University di Boston dove ha anche insegnato nei corsi di Introduzione alla Politica e Relazioni Internazionali. Si è laureata con lode (vecchio ordinamento) con il Prof. Ennio di Nolfo alla facoltà di Scienze Politiche “Cesare Alfieri”, Università di Firenze. Come Fulbrighter ha conseguito il diploma di Master (MA) in Relazioni Internazionali e Politica comparata presso la Northeastern University di Boston.

Ha scritto articoli e approfondimenti di politica internazionale e cybersecurity in italiano, inglese e francese per riviste scientifiche e di settore. Si occupa principalmente di spazio cibernetico e sicurezza, Asia centrale e Medioriente, terrorismo, politica delle rotte energetiche. Nel 2015 ha curato insieme a Pier Vittorio Romano uno speciale dedicato alla trasformazione del NATO Rapid Deployable Corps italiano per Informazioni della Difesa.

CSA Magazine Editor & IR Analyst

 International Relations analyst, she holds a certificate of PsyOps Specialist and NATO-CIMIC Functional specialist of the Italian Army. She cooperates with the Center for Strategic and International Studies of the University of Florence and she has worked for the US Department of State first as translator to the US Ambassador to Italy and then as Public Affairs Assistant at the US Consulate General in Florence, in fact being in charge of the office management. In 2011 she has been serving in Afghanistan as Target Audience Analyst in the PsyOps unit of RC-West, and later on as Staff Officer for Governance and Development in the J9-CIMIC unit. She has been working in the private sector as country risk analyst in the strategic department of a private security and intelligence services company in Rome. She recently obtained the certificate on “CBRNe & Cybersecurity”, an international course of advanced studies promoted by OSDIFE (Observatory on CBRNe Security and Defense) at the University of Tor Vergata (Rome), Department of Electronic Engineering. She has written articles in Italian, English and French for specialized reviews. Together with Col. Pier Vittorio Romano she has been co-editor of a special issue on NRDC-ITA Transformation for Informazioni della Difesa, the house-organ of the Italian Ministry of Defense.

She graduated cum laude in Political Science at the University of Florence and as a Fulbrighter she obtained a Master degree from Northeastern University in Boston (MA), where she was granted a teaching assistantship and membership in the Phi Beta Delta Honor Society for Academic Excellence. She has been recipient of other scholarships, namely from the Italian National Council for Research and from the University of Florence – Department of Language and Literature.




SERENA LISI

Docente e Analista, Università degli Studi di Firenze

Ha una laurea (vecchio ordinamento) con lode in Scienze Politiche, conseguita nel 2004 presso l’Università degli Studi di Firenze, Facoltà di Scienze Politiche “Cesare Alfieri”. Sta conseguendo la seconda laurea in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Firenze e si occupa di digital forensics e cybersecurity. Nel 2011, ha vinto una borsa di studio in Metodologia della Previsione Politica presso l’università di Firenze. Dal 2005 al 2010, ha lavorato come progettista e rendicontatrice per programmi Lifelong Learning dell’Unione Europea per Enti pubblici e privati. Dal 2012 al 2014, ha insegnato Scienza Politica al corso di laurea triennale SECI-OP dell’Università di Firenze e, presso il medesimo corso, dal 2012, insegna Analisi e Pianificazione delle Operazioni di pace. Svolge periodicamente l’attività di conferenziere per convegni dello Stato Maggiore Difesa e della Croce Rossa Italiana, di cui è volontaria. Ha all’attivo alcune pubblicazioni specialistiche in materia di cybersecurity e peace keeping per NATO IOS Press, Franco Angeli, Informazioni della Difesa e periodici specialistici. Nel 2016, ha portato a termine gli studi per il corso di perfezionamento in Intelligence e Sicurezza nazionale, organizzato dall’Università degli Studi di Firenze in collaborazione con il DIS. Ha insegnato crittografia e cybersecurity presso la Scuola Perfezionamento delle Forze di Polizia di Roma.

 


CRISTIANO GALLI   

Docente di Leadership and Management presso Global Aerospace Logistics                  

Il Col. Pil. Cristiano GALLI, dopo 15 anni di esperienza operativa sul velivolo da Caccia TORNADO e nell’ambito del Trasporto di Stato, si è specializzato nel settore della Formazione e, dal 2015 al 2018 ha ricoperto l’incarico di Comandante del Reparto Formazione Didattica e Manageriale dell’Aeronautica Militare. L’esperienza tattica di Pilota Militare, unita all’esperienza Operativa, svolta nei settori delle Information Operations, STRATCOM, Psy Ops e CIMIC nell’ambito delle Operazioni ISAF e Resolute Support, nonché l’attività di supporto al Comando NRDC ITA, gli hanno permesso di sviluppare competenze trasversali nei settori della leadership e del management. Appassionato studioso di Neuroscienze Cognitive, insieme al team di eccellenze professionali del proprio Reparto, ha affrontato negli ultimi anni un’approfondita ricerca per sviluppare un Modello di Leadership adatto alla formazione di Ufficiali e Sott.li che siano in grado di operare “adattivamente” ad un contesto operativo “complesso”, in cui le variabili mutano in forma così rapida da togliere ogni forma di riferimento lineare. Dall’estate 2018 alla primavera del 2019 ha assunto il Comando del Centro Addestramento Equipaggi Multicrew di Pratica di Mare e dal luglio 2019, lasciato il Servizio Attivo con il grado di Generale, è stato assunto dalla Ditta Global Aerospace Logistics per iniziare una nuova carriera come Professore di Leadership e Management presso l’Istituto di Formazione dell’Air War College dell’Aeronautica Emiratina ad Abu Dhabi.

—-

Leadership and Management Professor at Global Aerospace Logistics

Retired General of the Italian Air Force Reserve, Dr. Cristiano GALLI is presently part of Global Aerospace Logistics and assigned to Professorship for CML (Command Management & Leadership) by the AFADI (Air Force and Air Defence Institute) of the Emirati Air Force in Abu Dhabi (UAE).

After more than 20 years of operational experience as fighter and VIP State Flight pilot, from 2012, after Joint Staff War College, he has focused is managerial career on education and training. Dean of the Italian Air War College Management department first and Commander of the Center of Excellence for teaching methodologies, Leadership and Management development, he has lead a research team for development of an innovative Leadership training and educational model and guided a change management process in the Italian Ari Force for instructional redesign of all the leadership and management programs, from Academy Cadets to Generalship. This innovative and state of the art model is focused on a neuroscientific, anthropological and cultural adaptive approach in order to address core competencies for future fit military and complex organizations leaders.